Monthly Archives: aprile 2016

FALPE PROMUOVE ARTE, GIOVANI, CULTURA E ARTIGIANATO

ARTE IN ZONA

ARTE IN ZONA

Fra pochi minuti, nella sede della nostra azienda, grazie al lavoro dei ragazzi e delle ragazze dell’Associazione Culturale Opificio Zappa riapriranno i portoni di legno che racchiudono la seconda edizione diArtinzone Pt.2.
FALPE+FALPELab, anche quest’anno promuove e sostiene i ‪#‎giovani‬ e l’‪#‎arte‬, con la convinzione che lo sviluppo e la crescita della nostra azienda nonché della nostra società possa avvenire solo grazie allo stimolo che i giovani sanno offrire e al valore aggiunto che la cultura ci può dare. Vi invitiamo perciò, clienti, amici, fornitori, partner e curiosi a far visita ad ‪#‎artinzona‬: SECONDA EDIZIONE! ‪#‎Falpe‬ ‪#‎èunmododivivere‬
…..
Ma che cos’è #artinzona?
~#artinzona è un progetto ambizioso nato da un gruppo di ragazzi che sentono il bisogno, attraverso i propri lavori, farsi conoscere.
#artinzona è un modo divertente di imparare, per lo più cose che a scuola non insegnano.
~#artinzona è un modo per conoscere meglio chi espone.
~#artinzona è solo l’inizio!
Più nello specifico #artinzona è una mostra collettiva che accoglierà artisti tra i 16 ed i 30 anni. Vi saranno scultori, pittori, fotografi e non solo, riuniti tutti nello stesso complesso, Opificio Zappa!

Nelle giornate della mostra potrete partecipare a:
●Venerdi 29 aprile: vernissage con tanto di aperitivo dalle ore 19.00
●sabato 30 aprile: serata dedicata completamente alla mostra
●domenica 1 maggio: aperitivo dalle ore 19.00
●lunedi 2 maggio: serata in presenza “gruppo giovani avis erba”
●martedì 3 maggio: serata degli universitari
●mercoledì 4 maggio: serata di poesie illustrate con la partecipazione di Domenico Emanuele Spagnuolo

Come l’edizione passata vedrete in diretta la crescita e lo sviluppo della mostra, dunque stay tuned, e questa volta non mancate!

2° INCONTRO RASSEGNA ARTIGIANA – “ITALIANI DI FRONTIERA” – INCONTRO DEL 18 MAGGIO 2016 ORE 19

Italiani di Frontiera

Italiani di Frontiera

E’ con piacere che vi presentiamo la seconda serata della rassegna di incontri che FALPE, in collaborazione con l’Associazione Culturale “OPIFICIO ZAPPA”, ha ideato ed intende promuovere e che abbiamo scelto di chiamare “Racconto Artigiano della Città Falpe”.

Abbiamo pensato di organizzare questa rassegna per confrontarci insieme ad amici, clienti, enti, imprese, istituzioni ed organizzazioni del territorio, giovani e studenti sul valore sociale e culturale dell’ artigianato e del “made in Italy”.
Ci farebbe piacere riuscire anche solo in parte a contribuire a promuovere e far conoscere nel panorama nazionale e non solo, le realtà imprenditoriali e del mondo artigiano di eccellenza del territorio, nella speranza di contribuire a quella Rivoluzione Culturale indispensabile per ridare fiducia e slancio non solo all’economia ma alla stessa società italiana.

Il titolo della seconda serata sarà: “Italiani di Frontiera”, tratto dal libro scritto da Roberto Bonzio.

 

Italiani di Frontiera - il Libro

Italiani di Frontiera – il Libro

Gli ospiti che prenderanno parte alla serata saranno:

 

Roberto Bonzio

Roberto Bonzio

Roberto Bonzio: “Giornalista curioso”, nato a Mestre, dopo una carriera in redazione iniziata al Gazzettino e proseguita al Giorno e poi a Reuters, nel 2011 ha lasciato l’agenzia internazionale  per dedicarsi a tempo pieno al suo progetto multimediale, partito con sei mesi trascorsi con famiglia a Silicon Valley, ideato, organizzato e realizzato interamente da solo. Per il suo lavoro gli Alumni dell’Università di Venezia lo hanno premiato con il titolo di Cafoscarino dell’Anno. Nel 2014 è stato nominato fra i Digital Champions italiani, ambasciatori dell’innovazione per l’attuazione dell’Agenda Digitale per l’Europa.

 

 

 

 

 

Tiberio Roda

Tiberio Roda

Tiberio Roda : imprenditore, industriale a capo dell’azienda Trafilerie San Paolo e manager di altre società nel mondo dei metalli e dell’acciaio. Esempio di imprenditore dotato di una visione e mentalità “out of the box”. Ha avviato con successo numerosi progetti, tra cui l’ultimo: Rock Steady Boxing Como Lake Italy. Boxe senza contatto secondo il metodo della Rock Steady Boxing Foundation (Indianapolis – USA) contro i sintomi della malattia di Parkinson. In passato presidente dei giovani industriali di Como. Protagonista nel 2011 di un viaggio  formativo in Silicon Valley.

 

 

 

 

In particolare affronteremo il tema di come riuscire a guarire dalla Sindrome del Palio di Siena: l’abitudine a realizzarsi nella sconfitta altrui. Capire che non c’è una “torta finita”, ma che il successo degli altri allarga quella torta, anche per noi, con la convinzione che Silicon Valley, aiuti a capire le straordinarie potenzialità nascoste, ma anche le enormi barriere da abbattere nel nostro Paese.

Italiani di Frontiera

Italiani di Frontiera

Per l’Associazione culturale Opificio Zappa, anche per FALPE, condivisione  e sinergia rappresentano principi e valori importanti che costituiscono una parte fondante del patrimonio culturale della nostra azienda. Siamo consapevoli che la crescita culturale oltre che aziendale,  possa avvenire anche attraverso occasioni di confronto e interscambio tra realtà differenti che con principi e valori comuni orientino il proprio operato allo sviluppo e alla valorizzazione delle capacità e all’eccellenza.

Al termine dell’incontro avremo occasione di scambiarci idee e pareri sulla serata, durante un aperitivo-buffet, offerto da FALPE all’interno del nuovo show-room artigiano e contestualmente si potranno visitare gli spazi ex industriali, riconvertiti ad uso culturale e in luoghi di condivisione per studenti, coworkers, artisti e artigiani dell’Opificio Zappa.

Le informazioni sull’evento si possono trovare anche sui canali social facebook e twitter di  FALPE eOPIFICIOZAPPA , sul blog Città Falpe.

L’evento su facebook lo trovate su: Italiani di Frontiera in Città Falpe.

Ci auguriamo di poter ricevere il vostro supporto e la vostra partecipazione alla serata, vi aspettiamo in Città Falpe!

Prenotati gratuitamente su eventbrite!

La Stanza del Sole FALPE a PrimaVeraErba 2016

Si è conclusa ieri la tre giorni di PrimaVeraErba 2016, promossa dal Comitato Erbe per Erba in collaborazione con Opificio Zappa.

Il flower show di primavera, giunto quest’anno alla terza edizione, ha riscosso un grande successo accogliendo oltre 60 mila persone che hanno invaso piazza mercato e l’area pedonale di Erba.

20160408_214058-01

FALPE ha partecipato per il terzo anno all’iniziativa esponendo la nuovo linea di prodotti per l’Outdoor Gibus. Riscontrando un notevole successo ed interesse sia da parte di privati, architetti, designer e imprenditori di tutta la Lombardia.11168158_864680723678186_7704438620558858837_o

Molto apprezzata la pergola Medisolafly. Installata al centro della piazza ha permesso a numerose persone di godersi le iniziative, rilassandosi comodamente sulle sedute di design proposte dagli artisti artigiani della Città Falpe.
12970846_10208198709199306_4689012944709740705_o

Accanto alla Stanza del Sole FALPE i visitatori hanno potuto ammirare una installazione artistica di forte impatto realizzata da Simone Minonzio per promuovere le ultime collezione primavera-estate del brand Mbijoux.
12891584_10208198709399311_4165493734494048863_o

Vi aspettiamo nella Città Falpe per scegliere la vostra Stanza del Sole FALPE.

12662552_824570117689247_8504087583935995488_n

Raccontare il Made in Italy in Città Falpe- Le Video-Interviste della serata

E’ con piacere che nelle scorse settimane abbiamo dato avvio alla rassegna di incontri che FALPE, in collaborazione con l’Associazione Culturale “OPIFICIO ZAPPA”, ha ideato ed intende promuovere e che abbiamo scelto di chiamare “Racconto Artigiano della Città Falpe”.

Pubblichiamo le video-interviste a cura di Simone Consonni, volto noto dell’Associazione Opificio Zappa, conduttore della rubrica #TgOZ, il “social-giornale” dell’Associazione Culturale.

Grazie agli ospiti che hanno accolto con piacere il nostro invito a concederci una breve video-intervista al termine della prima serata di incontri, che si è tenuta il 16 Marzo 2016 alle ore 19.00 nello spazio “Expo” dell’Opificio Zappa: “Raccontare il Made in Italy in Città Falpe”. Un piacevole ricordo della loro partecipazione e belle parole per le iniziative della nostra azienda artigiana. Grazie di cuore, vi aspettiamo nuovamente in Città Falpe.

Seguite la pagina di Youtube FALPE!

Gli intervistati: Marco Bettiol, Valentina Sala, Angelo Bongio, Rocco Dabraio, Maurizio Riva, Marco Citterio, Jacopo Cairoli.

Marco Bettiol – Autore di Raccontare il Made in Italy : “l’Opificio Zappa ha degli elementi di eccezionalità, vorrei che ci fossero più “Opifici Zappa” in giro per l’Italia”

Valentina Sala – Resp. Marketing BertO : “L’Opificio è un posto bellissimo,  può essere il luogo di incontro sia per imparare che cos’è una realtà artigiana che lavora, ma che ha saputo creare un luogo di incontro per altri giovani per creare una vera e propria contaminazione e anche questo è made in Italy”

Angelo Bongio – FaberLab Varese: “Possiamo favorire il passaggio delle imprese e dei territori, dall’analogico al digitale, costruendo degli spazi e caricandoli di contenuti che favoriscano l’impollinazione tra intelligenze”.  “Unire le persone attraverso il digitale”

Rocco Dabraio – Presidente Giovani Confartigianato Lombardia: “Saper utilizzare gli strumenti digitali è un’opportunità in più per i giovani per poter raccontare quello che tutti i giorni fanno all’interno della propria azienda.”

Maurizio Riva – Riva 1920 – Imprenditore, Falegname: ” Io condivido il fare, non il parlare”

Marco Citterio – Past Presidente Camera di Commercio Como, C.E.O Slow Life: “Il cambiamento avviene per innovazione e deve saldarsi alla tradizione. La sintesi tra la tradizione e l’innovazione rappresenta la fortuna delle attività nuove, dell’artigianato e dell’Opificio Zappa”.

Jacopo Cairoli – Studente Facoltà di Economia Università Cattolica di Milano, Corso Scienze Statistiche, Attuariali ed Economiche: “Il messaggio forte per i giovani è quello di mettersi in gioco, avere delle idee e valorizzarle e tentare di imporle anche oltre i confini che ci sembra possano esserci attorno a noi”

FALPE – IC BELLAGIO – OPIFICIO ZAPPA THE ART OF TRAVEL IN ITALY

“The Art of travel in Italy”, questo il messaggio che ritrovi sulla business card di Andrea Grisdale, CEO di IC Bellagio.

Curiosa la storia di Andrea, che dalla Gran Bretagna, in Inghilterra si è trasferita in Italia e ha fondato 15 anni fa il suo business tra Lezzeno e Bellagio in uno dei luoghi sicuramente più belli e conosciuti al mondo.  Bello e affascinate, quanto complesso è riuscire a scardinare la mentalità tipicamente chiusa e restia ad accettare nuove idee e progetti di cambiamento che caratterizza queste terre del lago e della Brianza in generale. Andrea con passione, determinazione, entusiasmo e visione pionieristica ce l’ha fatta e ha fatto crescere negli anni la “sua” IC Bellagio fino a renderla una tra le realtà di eccellenza per turismo di lusso del nostro Paese.

Andrea Grisdale- IC Bellagio

Andrea Grisdale- IC Bellagio

La curiosità e l’impegno di Andrea a proporre ai propri clienti itinerari ed esperienze nuove, la volontà di contribuire a valorizzare il nostro territorio (nel 2014 ha fondato e dirige la PRO Lezzeno) e l’apertura mentale volta a creare nuove sinergie e non da meno il consiglio fornitole da Elisabetta Bianchi “nuova” del Team IC Bellagio e carissima amica dell’OPIFICIO (Grazie!), l’hanno spinta questa mattina a voler scoprire di più sulla “Città Falpe”.

Ad accoglierla Giorgio ed Enrico e ovviamente l’immancabile Labrador della Città Falpe, Z, che le hanno presentato gli spazi artigianali e il “Filanda show-room” FALPE e le hanno fatto scoprire i locali riconvertiti in luoghi d’arte, cultura e coworking di OPIFICIO ZAPPA, conducendola a scoprire l’eccellenza del Laboratorio Artigianale-Atelier di Simone Minonzio – Minu Bijoux.

Giorgio, Enrico e Z

Giorgio, Enrico e Z

Una chiacchierata interessante che si è conclusa nello showroom FALPE, dove tra i serramenti, le porte e le tapparelle della nostra azienda e i registri dell’antica Filanda dell’Opificio,  Andrea ci ha parlato delle numerose iniziative che organizza e promuove a vantaggio dei suoi clienti e del nostro territorio. Una donna piena di energia, entusiasmo e passione che guida un’azienda con un team di oltre 30 collaboratori, di cui solo 5 uomini! che ha saputo adottare politiche e strategie di lavoro davvero interessanti,  flessibilità negli orari, possibilità di lavoro da casa, formazione continua per i propri collaboratori anche mediante periodi di esperienze all’estero in bassa stagione.

Ha ideato una Academy all’interno della società, molto selettiva,  grazie alla quale offre l’opportunità a giovani, studenti del settore, sia italiani che stranieri di vivere un’esperienza formativa per un periodo all’ interno della propria azienda per apprendere il lavoro nell’ambito turistico e al termine del quale viene rilasciato un attestato di frequenza. Ma non solo, ci ha parlato delle iniziativa promosse e sostenute grazie alla PRO Lezzeno, ente fondato e sostenuto grazie al contributo di altri soci che si impegna a valorizzare e far conoscere le potenzialità che  il paese, poco distante da Bellagio, possiede. Hanno promosso corsi di lingua base per gli abitanti di Lezzeno, corsi di approccio ad internet per poter insegnare come gestire grazie alla rete una propria struttura di hospitality, ad esempio per chi vuole aprire un B&B sul lago, a Lezzeno; hanno aperto un Info Point Turistico in paese  e tante altre iniziative volte a far crescere in chiave turistica il nostro territorio, come il Palazzo del Vicerè.

Info Point turistico della Pro Lezzeno

Info Point turistico della Pro Lezzeno

E’ stata una mattinata davvero stimolante, ricca di spunti  e di idee, un incontro speciale, nato per caso e che, come spesso accade in Città FALPE, ha permesso di incontrare e conoscere persone ricche di entusiasmo, voglia di fare, positività e determinazione, di tutte l’età.

Uno di quegli incontri tra “folli” che, come Giorgio ed Enrico, provano a fare la propria parte per migliorare e far crescere il nostro Paese.

Giorgio, Andrea, Enrico

Giorgio, Andrea, Enrico

A presto, Andrea e grazie infinite della visita e grazie per esserti tesserata all’Associazione Culturale OPIFICIOZAPPA.

Andrea, nuova tesserata all'Associazione Culturale OpificioZappa

Andrea, nuova tesserata all’Associazione Culturale OpificioZappa

http://www.icbellagio.com/