Monthly Archives: marzo 2016

Raccontare il Made in Italy in Città Falpe- Le foto della serata

E’ con piacere che diamo il via ufficialmente alla rassegna di incontri che FALPE, in collaborazione con l’Associazione Culturale “OPIFICIO ZAPPA”, ha ideato ed intende promuovere e che abbiamo scelto di chiamare “Racconto Artigiano della Città Falpe”.

Abbiamo pensato di organizzare questa rassegna per confrontarci insieme ad amici, clienti, enti, imprese, istituzioni ed organizzazioni del territorio, sul valore sociale e culturale dell’ artigianato e del “made in Italy”.
Ci farebbe piacere riuscire anche solo in parte a contribuire a promuovere e far conoscere nel panorama nazionale e non solo, le realtà imprenditoriali e del mondo artigiano di eccellenza del territorio.

Il titolo della prima serata, che si è tenuta il 16 Marzo 2016 alle ore 19.00 nello spazio “Expo” dell’Opificio Zappa è stato: “Raccontare il Made in Italy in Città Falpe” e ha visto come ospiti: Marco Bettiol e Filippo Berto. Moderatore dell’incontro è stato il dott. Bruno Profazio, vicedirettore del quotidiano “La Provincia”.

Pubblichiamo con piacere alcuni scatti realizzati durante la serata dalla giovane fotografa Sara Consonni, che ringraziamo di cuore per la disponibilità.

Qui il link alla Rassegna Stampa dell’iniziativa. Vi aspettiamo alla prossima!! #RaccontoArtigiano #CittàFalpe

 

Raccontare il Made in Italy in Città Falpe – Rassegna Stampa

E’ con piacere che diamo il via ufficialmente alla rassegna di incontri che FALPE, in collaborazione con l’Associazione Culturale “OPIFICIO ZAPPA”, ha ideato ed intende promuovere e che abbiamo scelto di chiamare ““Racconto Artigiano della Città Falpe”.

Abbiamo pensato di organizzare questa rassegna per confrontarci insieme ad amici, clienti, enti, imprese, istituzioni ed organizzazioni del territorio, sul valore sociale e culturale dell’ artigianato e del “made in Italy”.
Ci farebbe piacere riuscire anche solo in parte a contribuire a promuovere e far conoscere nel panorama nazionale e non solo, le realtà imprenditoriali e del mondo artigiano di eccellenza del territorio.

Il titolo della prima serata, che si è tenuta il 16 Marzo 2016 alle ore 19.00 nello spazio “Expo” dell’Opificio Zappa è stato: “Raccontare il Made in Italy in Città Falpe” e ha visto come ospiti: Marco Bettiol e Filippo Berto. Moderatore dell’incontro è stato il dott. Bruno Profazio, vicedirettore del quotidiano “La Provincia”.

Di seguito vi riportiamo la rassegna stampa  della serata.

Qui la serata raccontata sul mitico e famoso Blog BertoStory

Qui l’articolo del quotidiano on-line ErbaNotizie.

Qui trovate le foto della serata, grazie per gli scatti a Sara  Consonni.

Grazie a tutte le testate giornalistiche che hanno seguito con interesse e passione la nostra iniziativa. Il Racconto Artigiano della Città Falpe, può crescere anche grazie al vostro contributo.

Un particolare ringraziamento al dott. Bruno Profazio e al quotidiano “La Provincia di Como” per aver moderato e seguito la serata.

Racconto Artigiano della Città Falpe. Cominciamo dal Made in Italy

 

Racconto Artigiano della Città Falpe - Raccontare il Made in Italy

Racconto Artigiano della Città Falpe – Raccontare il Made in Italy

Cominciamo dal Made in Italy, ma prima ancora dal dire GRAZIE di cuore a tutti coloro che hanno partecipato, a vario titolo alla prima serata della rassegna “Racconto Artigiano della Città Falpe“, tenutasi ieri, 16 Marzo nello spazio “Expo” della nostra sede all’interno dell’ Opificio Zappa di Erba-Como.

Valentina Sala - BertO, Marco Bettiol, Bruno Profazio

Valentina Sala – BertO, Marco Bettiol, Bruno Profazio

Abbiamo parlato di Made in Italy insieme a Marco Bettiol, autore del testo “Raccontare il Made in Italy” e con Valentina Sala, responsabile “boss” del marketing di BertO. A moderare la serata, rendendola vivace e partecipata nelle quasi 2 ore di incontro,  il dott. Bruno Profazio, vicedirettore de La Provincia di Como.

L’incontro ha visto la partecipazione di numerosi ospiti,  diversi esponenti del mondo delle Associazioni di categoria, imprenditori di aziende erbesi e brianzole, artigiani, ma non solo, clienti, amici, giovani e studenti che non sono voluti mancare a questa prima serata di “incontri artigiani”.  A tutti loro va il nostro grazie per aver contribuito e stimolato riflessioni e confronti con i relatori.

Siamo particolarmente onorati e contenti di aver avuto la partecipazione di Marco Citterio che ha accompagnato un gruppo di aziende artigiane di Brianza Design, insieme a Maurizio Riva di Riva1920 al quale abbiamo avuto il piacere di presentare la “Città Falpe”, dal “Filanda Showroom” FALPE, agli spazi riconvertiti dell’OPIFICIO ZAPPA.

Maurizio Riva

Maurizio Riva – Riva 1920

Chiacchierando al termine dell’incontro, durante il buffet all’interno dello showroom FALPE, abbiamo avuto modo di confrontarci con i presenti e apprezzare le riflessioni e gli stimoli che Marco Bettiol, attraverso il racconto del suo libro ha saputo offrire. Diversi colleghi imprenditori si sono confrontati circa le opportunità presentate da Bettiol, che riguardano il digitale e i nuovi mezzi di comunicazione utili per raccontare le nostre eccellenze.

“Occorre sfruttare il digitale, in tutte le sue modalità. Non basta più la sintesi accattivante del marketing o il messaggio subliminale della pubblicità, occorre raccontare storie, storie di eccellenze, storie di qualità.”

1937201_10154006702299146_1574156469859812175_n

“Raccontare la qualità italiana – spiega  Marco Bettiol– è ormai essenziale. Perché il mondo desidera le nostre eccellenze, ma la maggior parte delle volte non riesce ad arrivare neppure a sapere che esistono queste realtà eccelse. La caratteristica principale del made in Italy è quella di saper trasformare oggetti apparentemente tradizionali, in qualcosa di unico. I produttori italiani non  vendono prodotti, ma cultura sottoforma di prodotti: è la qualità della nostra manifattura a rendere unici questi oggetti”.

Il “Racconto Artigiano della Città Falpe” è appena cominciato…..

Racconto Artigiano della Città Falpe - Raccontare il Made in Italy

Racconto Artigiano della Città Falpe – Raccontare il Made in Italy

 

Sui canali Youtube FALPEe OPIFICIOZAPPA, pubblicheremo le interviste realizzate dal team del #TgOZ agli ospiti durante la serata.

Qui  un pò di “digital marketing” :-)

Qui il link all’articolo sulla serata di Roberta Sangalli

Qui il link alla Rassegna Stampa dell’iniziativa

Il libro Raccontare il Made in Italy. Un nuovo legame tra cultura e manifattura, edito da Marsilio è acquistabile presso La Libreria di Via Volta. Oppure su Amazon.

Qui trovate le foto della serata, grazie per gli scatti a Sara  Consonni.

Questo l’articolo a cura di Luca Meneghel sul quotidiano La Provincia di quest’oggi 17/03/16 a pagina 12  – Economia

Articolo a cura di Luca Meneghel – La Provincia

 

 

 

 

FALPE for Istituto San Vincenzo Erba

FALPE for ISV

 

Sono cominciati i lavori di sostituzione delle Tapparrelle del fronte dell’Istituto San Vincenzo. FALPE, ha scelto per il S. Natale 2015, di offrire il proprio contributo tangibile, in ricordo del fondatore Giuseppe Zappa, ex alunno e sempre molto legato alla Scuola delle Suore di Santa Giovanna Antida, compartecipando alla sostituzione delle nuove tapparelle della Scuola.

FALPE - ISV

FALPE – ISV

In questi giorni, sostituiremo tutte le Tapparelle vecchie del fronte di ingresso dell’Istituto con nuove tapparelle in alluminio coibentato, tutte dotate di automazione con radiocomando integrato per la movimentazione. In questo modo sarà migliorato l’ambiente scolastico,  l’atrio di ingresso della scuola, così come alcune aulee e la segreteria.

Le nuove Tapparelle FALPE,  performanti dal punto di vista termico ed acustico, ecocompatibili e sicure, saranno anche comode grazie ai motori  e contribuiranno a migliorare il benessere e il comfort di tutti coloro che trascorrono a scuola gran parte della loro giornata, studenti, maestre, professori e personale scolastico.

Attendiamo la conclusione delle opere, per scattare una fotografia come da sempre si fa all’Istituto San Vincenzo, tutti insieme sulle scale di ingresso della Scuola.

 

 

 

UN MONDO FATTO DI STORIA E CULTURA

“L’ Opificio Zappa, rappresenta un polo attivo, non solo per la città di Erba, ma per l’intera area del triangolo lariano. Prestigioso e storico, l’Opificio sarà quindi un luogo unico e ricco di fascino, che potrà divenire uno snodo vitale per attività culturali, professionali e commerciali”.

Con queste parole si conclude la presentazione della sezione “Chi Siamo” del nuovo sito di Opificio Zappa che vi presentiamo oggi. Grazie ad Alex Stabile, nelle scorse settimane è stata realizzato il restyling del sito dell’Associazione Culturale Opificio Zappa.

www.opificiozappa.it

www.opificiozappa.it

Grazie alla nuova versione, potrete conoscere e rimanere aggiornati sulle iniziative dell’Opificio e consultare le sezioni di vostro interesse tra: Chi Siamo, Spazi , Eventi, Blog, Contatti.

Scoprire gli Spazi di Opificio tra “Expo”, “CoWork”, “CoStudy”, “Lab”, “Café” e i prossimi spazi che presenteremo.

Spazi OZ

Spazi OZ

Per essere sempre aggiornati sugli Eventi della nostra Associazione, grazie al calendario potere  conoscere e partecipare alle iniziative che promuove la nostra associazione e sapere quando l’Opificio è aperto.

Eventi - opificiozappa.it

Eventi – opificiozappa.it

Infine una sezione Blog, in cui potere seguire tutte le edizioni del TgOZ, il telegiornale settimanale della nostra Associazione.

TgOZ

TgOZ

A questo punto non vi resta che scoprirlo da soli e navigare su  www.opificiozappa.it.

Noi come sempre vi aspettiamo on line sui nostri canali social, come facebook, youtube, twitter, instagram, ma anche off-line, veniteci a trovare e scoprite “Che cos’è l’Opificio Zappa”.

PROLUX ICONA DI DESIGN

Una vera Icona di Design! Prolux ha reinterpretato la classica finestra a due ante con un’impronta nuova: la maniglia in posizione centrale anziché decentrata, i dettagli curati nei minimi particolari sono l’emblema di uno stile raffinato.

Prolux - Finestra dell'anno 2016

Prolux – Finestra dell’anno 2016

Prolux da maggiore spazio alla luce. Grazie al suo profilo sottile, permette di avere in casa fino al 22% di luce in più rispetto a una normale finestra in PVC. Abbinando a Prolux i vetri Extralight a elevatissima trasmissione luminosa, più trasparenti rispetto alle tradizionali lastre di vetro e privi di piombo nocivo per la salute. Sarà una grande giornata dall’alba al tramonto con Prolux di Oknoplast.

A solo un anno dal lancio sul mercato, Prolux si aggiudica l’ambito riconoscimento “Prodotto dell’Anno 2016“, il Premio all’Innovazione basato esclusivamente sul giudizio dei consumatori!

Prolux Finestra dell'anno 2016

Prolux Finestra dell’anno 2016

Prolux è anche protagonista in queste settimane di un’importante campagna pubblicitaria sui canali televisivi RAI. Ecco lo spot che racconta la prima finestra nata per la ristrutturazione.

Vieni a scoprire la nuova finestra di Oknoplast, nel nostro “Filanda Showroom“, FALPE da Gennaio 2016 è PREMIUM PARTNER di Oknoplast, il marchio delle finestre di design, tra i più grandi produttori al mondo di serramenti in PVC.

 

 

 

 

 

 

Nuovo video Emozionale del mondo OpificioZappa by MarcoRed

Serata di presentazione del nuovissimo Video Emozionale dell’ OpificioZappa durante la serata tavoli Linguistici.

Dopo alcune settimane di riprese grazie al lavoro del videomaker Marco Red, siamo felici di invitarvi tutti presso il nostro salone “Opificio Expo” per l’anteprima del video che descrive “Che cos’è l’OpificioZappa ? “.

VIDEO EMOZIONALE OPIFICIO ZAPPA

L’idea del video e la scelta di come realizzarlo è una ideale rappresentazione  frutto della creatività e capacità del nostro amico regista Marco Red dell’OpificioZappa. Un luogo dinamico, unico, particolare e grazie alle sue riprese e al montaggio realizzato in modo innovativo, riesce ad essere trasmessa l’emozione di ciò che rappresenta l’OpificioZappa, un luogo che è fatto da spazi storici, volti, esperienze, capacità, voglia di fare. Un luogo dove le persone sono al centro della cultura artistica e artigianale di questo posto, un turbinio di emozioni e di passione che traspare osservando i volti di chi vive l’OZ. Oltre alle persone, anche gli oggetti, i materiali, la bellazza dei prodotti artigianali esposti, la loro storia e tanto altro è quello che troveremo in questa serata. Per tutto questo, noi come sempre  vi aspettiamo, l’Opificio apre le sue porte a tutti voi,  non mancate!!

VIDEO OPIFICIO

TgOZ – il Telegiornale settimanale della Città Falpe

Ciao Amiche dell’Opificio e Amici tutti! Inizia così il nostro conduttore Simone Consonni, che insieme alla giovanissima Matilde Fumagalli, forma il duo, ormai affiatato, che conduce settimanalmente il #TgOZ, il Tg dell’Associazione Culturale Opificio Zappa.

Matilde Fumagalli - Simone Consonni - Conduttori TgOZ

Matilde Fumagalli – Simone Consonni – Conduttori TgOZ

TgOZ è un progetto ideato dall’Associazione Culturale Opificio Zappa che racconta tutte le novità dell’associazione e le numerose iniziative che accadono nella “Città FALPE”.  Il nostro Tg, che mettiamo in onda sui canali social, facebook, Youtube e Vimeo dell’Opificio, racconta anche degli eventi che riguardano la città di Erba e il territorio erbese, in modo da offrire uno spazio alle tantissime realtà, in prevalenza associazioni giovanili, per divulgare e promuovere gli eventi e le loro iniziative.

TgOZ

TgOZ

Dalle prime edizioni, abbiamo inserito nei pochi minuti di Tg alcuni servizi, nei quali vengono intervistati ospiti diversi ai quali chiediamo di parlarci di cosa pensano dell’ Opificio o dei progetti ed iniziative che hanno in programma.

Oltre alla nostra Associazione, seguiamo con particolare riferimento alcune Associazioni della zona, con cui collaboriamo, che spaziano dal mondo dello sport, al teatro, alla musica e all’artigianato. Inoltre abbiamo lanciato una simpatica rubrica fissa chiama #BombaMeteo che fornisce alcune indicazioni in chiave rurale delle previsioni meteo settimanali.

Abbiamo creato una piccola redazione che si occupa di raccogliere le notizie e soprattutto si diverte insieme a montare il video settimanale che viene pubblicato il Martedì alle ore 13.00 e che da questa settimana ha l’onore di avere anche una sigla di apertura e i fantastici titoli di coda!

Titoli di Coda TgOZ

Titoli di Coda TgOZ

Non ci resta altro che invitarvi quindi a seguirci  sul nostro sito www.opificiozappa.it,  e sui nostri canali social e ovviamente,  vi invitiamo a venirci a trovare all’Opificio Zappa di Erba – Como.

Guarda l’ultima puntata del 08/03/2016

Ciao Amiche dell’Opificio e Amici Tutti!!

 

see on our website: http://www.opificiozappa.it/category/tgoz/

FALPE e SOMFY CONNESSI AL FUTURO

Smart Home Automation, far vivere a tutti la propria abitazione  in completa semplicità e comfort, grazie ai dispositivi di gestione intelligente della casa. Questo l’intento della Convention Somfy Italia 2016, alla quale FALPE ha preso parte, insieme  ad oltre 400 Partner, in qualità di “Expert Somfy“. Una casa Smart, con i dispositivi sempre connessi per migliorare la vita e il benessere dei propri utilizzatori, attraverso il controllo diretto dal proprio smartphone.

L’obiettivo di FALPE, contribuire a migliorare la “vita domestica” dei nostri clienti, offrendo prodotti innovativi e soluzioni uniche sul mercato, ci ha spinti ad aderire, proprio  da quest’anno, alla rete dei partner ” Expert Somfy “.

La Convention 2016, dal titolo Connessi al Futuro, tenutasi per due giorni al Museo dell’Alfa Romeo di Arese alle porte di Milano, è stata l’occasione per poter conoscere tutte le nuove soluzioni ideate da Somfy, sia nel campo dei motori che nel mondo degli accessi, come cancelli e videocitofoni, ma anche nel campo delle tende e pergole, oltre che nei sistemi di protezione della casa, come la videosorveglianza o i sistemi di allarme.

Il cuore dell’innovazione proposta da Somfy è rappresentato dalle nuove soluzioni di gestione integrata dei sistemi di automazione della casa. Il nuovo TaHoma e i nuovissimi dispositivi Connexoon, rappresentano la vera svolta nel mercato della”Home Automation”.

Roberto Mezzalira, Amministratore Delegato e direttore generale di Somfy Italia, ha illustrato la strategia chiara del Gruppo Somfy: “portare l’home automation in tutte le case, grazie ai sistemi Somfy.

Il Gruppo Somfy rappresenta uno dei maggiori gruppi industriali del settore, con più di 1 miliardo di euro di fatturato nel 2015 e oltre 7900 collaboratori. La sfida lanciata dall’AD è certamente ambiziosa, ma altrettanto concreta e realizzabile. Ciò che sta avvenendo e che abbiamo appreso dall’incontro è che siamo in un epoca di cambiamento, anche nel settore della Home Automation, un cambiamento, dettato dalla digitalizzazione globale dalla connettività del nostro mondo, resa possibile grazie ai nostri dispositivi smartphone. La casa, oggi rappresenta uno degli ambienti che è ancora poco “connessa” con le tecnologie di gestione e controllo. Pensate alle automobili, ormai tutte presentano numerosi sistemi di connessione con gli smartphone, per consentirci di utilizzare in sicurezza i nostri dispositivi. Ciò non è ancora accaduto nelle nostre case, dove ancora oggi, per alzare o abbassare le tapparelle, utilizziamo i sistemi manuali a cinghia o ad argano, dove quando usciamo di casa e nel corso della giornata si mette a piovere, possiamo aver dimenticato la tenda esterna aperta, oppure non aver protetto la nostra casa dimenticandoci di chiudere le persiane.

Questi sono alcuni semplici esempi di come sia chiara la necessità di poter aver dispositivi di gestione della casa, che possano essere  controllati direttamente da noi, in modo semplice e intuitivo, ma che ci permettano di vivere in serenità le nostre abitazioni.

Programmare uno scenario di accensione o spegnimento delle luci o dei sistemi di riscaldamento  a distanza, controllare la propria casa anche quando si lontani per assicurarsi che tutto sia in ordine, oppure ancora impostare che il nostro cancello di casa o il nostro garage riconosca il nostro arrivo mediante lo smartphone e si aprano, senza dover nemmeno estrarre il telefono dalla borsa o di tasca, significa rendere migliore il proprio comfort di vita e migliorare la sicurezza della propria abitazione.

Il progetto di Somfy, che si propone al mercato come  sistema di domotica per la casa semplice, intuitiva e alla portata di tutti, ha bisogno di Partner importanti e strategici per essere promosso e fatto crescere. I dispositivi Somfy sono studiati per essere facilmente utilizzati dai consumatori, ma altrettanto è necessaria una preparazione e soprattutto un’assistenza tecnica professionale per assicurare ad ogni potenziale cliente la tranquillità di rivolgersi ad un esperto che sappia gestire in modo efficiente l’installazione dei dispositivi. Il controllo successivo, sarà per l’utente finale un vero e proprio divertimento a fare in modo che la propria casa sia sempre “impostata” come più preferisce.

FALPE, ha intrapreso, insieme a Somfy la strada verso il cambiamento, abbiamo appena iniziato, ma siamo già a buon punto. Venite a scoprire come  gestire la vostra abitazione nel nostro “showroom Filanda”, grazie ai dispositivi Somfy e  TaHoma,  noi controlliamo tutta la nostra sede grazie allo smartphone. Venite a scoprire come, noi vi aspettiamo! perchè FALPE, è un modo di vivere!

FALPE - Somfy Expert

FALPE – Somfy Expert

Seguite il profilo instagram di @@somfyitaly e guardate la gallery della due giorni di convention.

 

DIABOLIK E’ TORNATO – Testimonial Tapparelle di Sicurezza Croci

Dibolik - Testimonial Tapparelle di sicurezza Croci

Dibolik – Testimonial Tapparelle di sicurezza Croci

Attenzione Clienti Diabolik è Tornato!! In realtà i clienti FALPE che hanno installato nelle loro case le TAPPARELLE FALPE-CROCI non hanno nulla di che preoccuparsi, perché la sicurezza delle nostre Tapparelle vi protegge perfino da  Diabolik, il celebre ladro dotato di abilità e ingegnosità fuori dal comune.

Con piacere vi raccontiamo la storia che ha per protagonista il celebre personaggio di uno dei fumetti più famosi e apprezzati di sempre, ideato dalle Sorelle Giussani negli anni ’60 e che per lungo tempo è stato Testimonial di successo di numerose campagne pubblicitarie delle Tapparelle di sicurezza Croci. Croci è il celebre marchio italiano del mondo Tapparelle e nostro storico partner FALPE con cui collaboriamo da quasi 50 anni.

Diabolik

Diabolik

Oggi, come spesso accade nelle storie di successo, la storia si ripete. Diabolik torna ad essere Testimonial di Croci per le Tapparelle di sicurezza in alluminio e acciaio coibentato. Scoprite sul nostro sito i numerosi modelli che realizziamo nel nostro laboratorio artigianale e che da quest’anno vi presenteremo abbinate nuovamente al volto di Diabolik.

Siamo orgogliosi di questo ritorno alle origini e lo siamo ancora di più perchè il passato di Croci, rappresenta una parte importante della storia di FALPE ed oggi siamo felici di affrontare insieme il presente e soprattutto il futuro che ci attende e  che ci vedrà sempre più convinti ed entusiasti portare le Tapparelle FALPE-CROCI  in tutta Italia.

falpe+croci+diabolik new

Fra poche settimane presenteremo il nuovo listino FALPE con il quale desideriamo presentarci, nuovamente protagonisti e con forza nel mondo delle Tapparelle di sicurezza e schermature solari. Siamo entusiasti di poterlo fare, oggi come ieri,  insieme al nostro partner CROCI e con Diabolik, nostro Testimonial. Siamo certi che “l’accoppiata” Croci / Diabolik  unita alla storicità di FALPE, offrirà grande opportunità a chi sceglierà un prodotto unico come le nostre Tapparelle, marchiato, garantito e assicurato.

FALPE e Croci, sono sempre “La Scelta Sicura”.