Monthly Archives: febbraio 2016

UNA MAGLIA PER L’ERBESE – Serata di presentazione delle divisa storica dell’Erbese Calcio

Sabato 20 Febbraio, presso la sede della nostra azienda, all’interno degli spazi che FALPE  ha concesso in uso all’Associazione Culturale Opificio Zappa si è svolta una serata molto bella, la serata di presentazione della Maglia dell’Erbese.

Grazie a questo testo, scritto da  Alessia Gerletti, che ha partecipato alla serata, vi presentiamo l’interessante incontro avvenuto lo scorso Sabato, che ha visto partecipare molte persone, tra appassionati, curiosi, giocatori e staff dell’Erbese Calcio.

Presenti, oltre ai giocatori della squadra, coloro che la seguono con costanza e dedizione. Persone belle, bellissime. Quando ami ciò che fai, lo noti dalle piccolezze. Come la foto di gruppo scattata intorno alla maglia simbolo di questa squadra. Un team composto da giocatori e da chi vi ripone cuore e speranza. Esordisce il vicepresidente Giorgio Zappa che ringrazia calorosamente tutti per la partecipazione. Un ringraziamento per il loro particolare interessamento è d’obbligo all’agenzia Generali INA Assitalia di Erba, a Lariosport. Molteplici gli ospiti della serata, interessanti gli interventi di ciascuno. I primi ad intervenire sono le memorie storiche “Glorie dell’Erbese” Emilio Magni e Vincenzo Baragiotta, da tutti conosciuto come “Ninni”. Entrambi cresciuti a pane ed Erbese.

Una Maglia per l'Erbese

Una Maglia per l’Erbese

Il giornalista e scrittore Emilio Magni, Eufemino della Città di Erba 2013 e Socio Onorario dell’Erbese, racconta i suoi esordi nel giornalismo. Cose d’altri tempi, dove “la mano e l’impegno non erano supportati dall’ausilio della tecnologia. Gli articoli e le notizie viaggiavano grazie ad un accordo tra Poste Italiane e l’organizzazione di trasporti. Oggi invece basta il semplice supporto tecnologico”.  Ninni Baragiotta, memoria storica dell’Erbese e ultimo Segretario fino al 1994, conserva annotati sul proprio taccuino dati, statistiche e nomi di oltre 60 anni di Erbese Calcio, ricordando con affetto l’amore della propria famiglia, dal padre allo zio per la maglia dell’Erbese.  Avvincenti sono le peripezie legate alla scelta del campo che comincia agli inizi del novecento. Inizialmente i giocatori contribuiscono alla costruzione del campo fatto con la “marugna” (scoria del forno delle Officina Metallurgica Meroni di Erba). Venuto meno il campo dell’oratorio, l’Erbese migra al Lambrone dove Ninni Baragiotta ricorda alcuni aneddoti delle battaglie più aspre, condotte con passione dentro e fuori dal campo, ricordando anche i torti arbitrali subiti che scaldarono gli animi dei tanti sostenitori erbesi della squadra e che culminarono in una cocente retrocessione. Nonostante ciò, continua Baragiotta, l’Erbese non si arrese.  Grazie all’impegno di suo padre e al coinvolgimento di altri erbesi, ci furono le possibilità per ricostruire una buona squadra e affrontare i successivi campionati.

Emilio Magni - Ninni Baragiotta

Emilio Magni – Ninni Baragiotta

 

A questo punto il racconto della serata si sposta sulla nuova maglia “storica” realizzata dall’attuale dirigenza dell’Erbese per scoprire insieme a Magni e Baragiotta le origini del colore delle divise dell’Erbese.  Magni e Baragiotta ricostruiscono la storia della maglia che scorre attraverso un arcobaleno di colori e per oltre mezzo secolo. Prima le righe bianco/grigio-verde, poi l’arancione della Metallurgica Meroni, poi l’azzurro frutto della collaborazione con la polisportiva Erbese e infine il Granata, colore scelto in onore del “Grande Torino” che da quell’epoca in avanti rimase il colore più indossato dall’Erbese, fino ad oggi. Quest’ultimo infatti, rappresenta il colore della nuova divisa realizzata in queste settimane per  la squadra, come omaggio alla storia dell’Erbese e in onore alla squadra che vinse il titolo di Campione di Lombardia nell’anno 1956/1957.

ERBESE-1991-1992

ERBESE-1991-1992

La serata è poi proseguita  con la lettura di un testo, scritto appositamente per l’evento, dal socio e membro del direttivo Erbese, Luca Pellegata,  carico di significato, in cui si riporta che “La Maglia è un valore e rappresenta la massima espressione del senso di appartenenza ad un gruppo”. (di seguito il testo integrale)

Luca Pellegata – Socio e dirigente Erbese FCD1908

La parola passa poi ad Andrea Castelli, responsabile di Lariosport, società che ha realizzato le nuove maglie e che ha accolto con entusiasmo le richieste del direttivo Erbese, volte a realizzare una divisa unica nel suo genere e completamente personalizzata.  L’esito è notevole.

Andrea Castelli - Lariosport

Andrea Castelli – Lariosport

Successivamente intervengono il dottor Faccini dell’agenzia Generali INA Assitalia di Corso XXV Aprile- Erba, insieme al socio Massimo Brioschi, agente assicurativo ed ex calciatore professionista di diverse squadre di Serie B e Serie A, motivando la scelta di sostenere il progetto Erbese, attraverso la sponsorizzazione della nuova maglia. “Una decisione nata per caso, grazie al passaparola circolato in città e che ha visto la nostra agenzia aderire con entusiasmo, sostenendo la causa!. Anche noi – continua  il dott. Faccini – “cerchiamo di lavorare come squadra, stimolando e spronando i nostri collaboratori a raggiungere i migliori risultati”.

Massimo Brioschi, da ex calciatore e attuale socio dell’agenzia Generali INA Assitalia, usa parole profonde per descrivere questo sport. Parla con l’amore di chi sa cosa vuol dire scendere in un campo, inseguendo un goal. “In fondo il calcio lo fa non chi è costretto, ma chi sente la passione per questo sport  dentro di se.”

Andrea Faccini - Massimo Brioschi - Generali INA Assitalia Erba

Andrea Faccini – Massimo Brioschi – Generali INA Assitalia Erba

La conclusione degli interventi della serata è affidata al Mister della Prima Squadra, Cattaneo Fausto, che con la saggezza e il carisma che lo contraddistinguono, parla della suo rapporto con il Calcio e dell’entusiasmo che oggi ha riscoperto grazie all’Erbese. Parla anche rivolgendosi direttamente ai suoi giocatori, presenti alla serata e ricorda loro che il calcio ha bisogno di principi e sacrifici. “Probabilmente il calcio non vi arricchirà economicamente, ma sono certo che saprà arricchirvi nello spirito, lasciando a ciascuno di voi grandi ricordi, fate il possibile perché  questi ricordi che voi potrete costruire, siano i più belli possibili”.   Il Mister conclude ricordando anche che sacrificio, senso di appartenenza e attaccamento alla maglia conducono ai migliori risultati.

Cattaneo Fausto - Mister Prima squadra Erbese FCD 1908

Cattaneo Fausto – Mister Prima squadra Erbese FCD 1908

Al termine di una serata intensa e ricca di emozioni, che la dirigenza Erbese ha voluto organizzare per omaggiare la squadra che porta il nome della Città di Erba dal 1908, viene presentata l’ultima iniziativa nata in casa Erbese:  la campagna di condivisione popolare e reperimento fondi, realizzata attraverso l’innovativo sistema del crowdfunding.  Mediante un  video di pochi minuti, che è stato presentato in anteprima, registrato direttamente sul campo di allenamento del Lambrone,  la squadra in modo ironico e simpatico, richiede a tutti i propri sostenitori, tifosi e appassionati, di contribuire a raccogliere le risorse ( si tratta di 1000€ in 30 giorni), finalizzate alla realizzazione della divisa da gioco da indossare nelle partite fuori casa. Di seguito il link al sito:  eppela/una maglia per l’erbese

L’Erbese ci crede, facciamolo tutti.

Questo è il modo di vivere della Città FALPE. Intelligente, semplice e alla portata di tutti.

Alessia Gerletti

Il Testo integrale dello scritto di Luca Pellegata:

LA MAGLIA.

La maglia è un valore. Rappresenta la massima espressione del senso di appartenenza ad un gruppo, che deve condividere le stesse ambizioni, gli stessi obiettivi, la stessa passione.

La maglia rappresenta una storia, fatta di successi e di sconfitte, di sogni realizzati e di sogni infranti. Una storia di sudore, di sacrificio, di fatica. Una storia di condivisione.

La maglia deve essere orgoglio, fierezza.  Estrarla dalla borsa, indossarla, vestirla non sono semplici gesti, ma un rituale.

La maglia deve essere indossata per se stessi, ma soprattutto per tutti quelli che mai potranno indossarla, ma che la amano indiscutibilmente.

La maglia deve essere rispettata, perché è l’emblema di una squadra che lotta e soffre sul campo e fuori dal campo, nello sport e nella vita.

La maglia…

Forse ne avete già indossate molte di casacche nella vostra vita. Forse ne indosserete molte altre. Ma questa che indossate oggi è e vuole essere La Maglia. Nunc et semper.

Onorate questa maglia, onorate l’Erbese.

“Per quelli che furono, per quelli che sono, per quelli che saranno”

 

ERBESE CALCIO 1908

ERBESE CALCIO 1908

 

(la gallery della serata)

Minu bijoux – Simone Minonzio

logo MINU BijouxSimone Minonzio – Minu Bijoux

“Ho sempre desiderato lavorare nel mondo della moda: sarei diventato stilista se una mia amica,nel lontano 1993,non mi avesse detto che all’Istituto Europeo di Design il corso di Design del gioiello poteva fare per me. Fatto: diploma in mano e prime esperienze lavorative come designer per Giorgio Armani e Donatella Pellini.
Ma  volevo di più: testardaggine,ambizione e un pizzico di arroganza accostate a gran gusto ed eclettismo mi hanno spinto dove sono ora.
Minu Bijoux, il mio brand, parte dal cuore ancora prima che dai materiali: tutto parte dall’emozione e dalla ricerca. Attraverso i miei studi ho scoperto quanto fosse vasto il Mondo legato al gioiello, con la mia ricerca voglio andare oltre la stilistica ortodossa e creare uno stile unico,  identificabile, un colpo d’occhio nella vasta produzione di gioielli.

Simone Minonzio - Artigiano

Simone Minonzio – Artigiano

Parliamo di Pietre: ho seguito un corso di Gemmologia di tre anni, ma Cristalli, Pietre e Minerali mi hanno sempre affascinato a tal punto da crearmi sin da bambino, una piccola collezione. Sono comparsi inevitabilmente subito nelle mie creazioni; solo il loro potere può donare fascino e attrazione ad un monile e renderlo praticamente unico.

Pietre - Gemme -Minerali

Pietre – Gemme -Minerali

Tessuti, filati, carta, pietre preziose e semi-preziose

Tessuti, filati, carta, pietre preziose e semi-preziose

Il corso di oreficeria mi è servito per introdurre l’equilibrio fra dimensione, colore e spazio. Ma nella ricerca di una tecnica che potesse rendermi abile di fronte ai materiali, è solo nel cucito che ho ritrovato la mia resa d’espressione ideale, un po’ come per rendere il dipinto di un artista qualcosa di assolutamente personale.
Tessuti, filati, carta, pietre preziose e semi-preziose, perle, minerali, associati ad un pizzico di follia: questi sono i miei ingredienti per rendere saporito un monile.

Perle, minerali, e un pizzico di follia

Perle, minerali, e un pizzico di follia

Per dodici anni ho gestito il mio primo punto vendita completamente dedicato alla mia linea a Erba in provincia di Como, dodici anni meravigliosi che hanno maturato in me una forte determinazione nel spingere ancora più in là il mio progetto: rendere il mio brand visibile a tutti.
Detto fatto,ho chiuso il negozio e ho trasferito le “fondamenta creative” all’interno dell’Opificio Zappa, sempre ad Erba – Como. Antica struttura dove passato e presente si fondono in quella che è la cosa più importante per un’artigiano: la memoria storica a cui attingere per rinnovarsi.

Una veranda di cristallo  a fianco dell'antica Ciminiera

Una veranda di cristallo  a fianco dell’antica Ciminiera

All’interno di una veranda di cristallo con a fianco la fiera ciminiera dell’antica filanda, prende vita il nuovo progetto dove luce e colore e un ambiente familiare mi permetterà di raggiungere grandi realtà dove le mie creazioni possano essere viste, toccate, acquistate… amate”.

SIMONE MINONZIO MINU Bijoux

Simone Minonzio – MINU Bijoux

 

FALPE- OPIFICIOZAPPA -ERBESE A SELFIE COMO – Il Podcast

E’ online il PODCAST della puntata n. 15 di Selfie Como in versione Business. (http://www.ciaocomo.it/selfie-como-opificio-zappa/)  La trasmissione radio andata in onda ieri sera sull’emittente “CiaoComo” con ospiti Giorgio ed  Enrico Zappa. Durante la puntata hanno parlato e presentato il mondo di Opificio Zappa, raccontando le numerose iniziative ed eventi che grazie all’Associazione Culturale, che ha sede nei nostri spazi, in Via IV Novembre,2 ad Erba, promuove ed organizza, ma hanno parlato anche delle innovazioni artigianali e di prodotto della nostra azienda FALPE+FALPELab.

Giorgio ed Enrico Zappa ospiti a Ciao Como

Giorgio ed Enrico Zappa ospiti a Ciao Como

Gli argomenti della puntata sono stati ‪#‎Condivisione‬‪#‎Innovazione, #Social e #Passione‬, tutti temi che vedono direttamente coinvolti Giorgio ed Enrico, insieme a FALPE, nei numerosi progetti che la nostra azienda sostiene. In tema di innovazione è stato presentato, infatti l’innovativo sistema di gestione della casa “TaHoma by Somfy”, di cui la nostra azienda è “Expert Partner” proprio da quest’anno e che potrete scoprire nel nostro show-room interattivo,  grazie all’area appositamente dedicata. Giorgio ed Enrico, hanno infatti presentato a tutti i radioascoltatori le opportunità che offre questo sistema di gestione intelligente della casa, che consente di gestire in totale semplicità ed immediatezza tutte le chiusure di casa, così come impostare gli scenari per l’accensione programmata di luci o riscaldamento, ma anche tenere sotto controllo la sicurezza della propria abitazione con gli impianti di video sorveglianza e controllo degli accessi. Il tutto in modo immediato e semplice, per consentire a chiunque di avere “la propria casa tra le dita!“.

FALPE -Expert Somfy  "La tua casa tra le dita"

FALPE -Expert Somfy
“La tua casa tra le dita”

 

Nell’interessante chiacchierata si è parlato anche di condivisione, in particolare del progetto promosso proprio da FALPE, in collaborazione con l’Associazione Opificio Zappa che ha visto la creazione di postazioni di “Coworking” e “Costudying” per lavoratori e studenti, all’interno degli spazi della nostra azienda.

Cowork, the place to grow

Cowork, the place to grow

L’intervista si è poi conclusa, parlando di Calcio e quindi dell’impegno della nostra azienda come sponsor del Calcio Como, che in questa stagione  2015/2016 sta affrontando un difficile campionato  in Lega Serie B  e che FALPE sostiene, anche con una bella sponsorizzazione della panchina casalinga allo stadio G. Sinigaglia, completamente logata con i colori della nostra azienda.

FALPE -SPONSOR CALCIO COMO LEGA SERIE B 2015.2016

FALPE -SPONSOR CALCIO COMO LEGA SERIE B 2015.2016

SIMONE ANDREA GANZ ROVESCIATA #COMOPERUGIA 16.01.16

SIMONE ANDREA GANZ ROVESCIATA #COMOPERUGIA 16.01.16

Panchina FALPE - Calcio Como

Panchina FALPE – Calcio Como

Non solo Calcio Como, ma anche Erbese Calcio, realtà storica del calcio dilettantistico locale della Città di Erba, che da 3 anni è tornata alla ribalta dopo oltre vent’anni di oblio e che ha visto FALPE, ma in particolare i fratelli Giorgio ed Enrico Zappa, impegnarsi insieme a tanti altri giovani per far rinascere questa gloriosa squadra che da tutti gli erbesi è sempre stata considerata un “mito calcistico” del nostro territorio.

ERBESE CALCIO 1908

ERBESE CALCIO 1908

Condivisione, Artigianato, Passione, Impegno, Innovazione, Determinazione, sono alcuni dei valori che contraddistinguono Giorgio ed Enrico Zappa e che FALPE ha fatto propri. Grazie a questi valori, ai nostri principi e alla nostra storia, siamo certi che FALPE saprà crescere, differenziandosi nel mercato e riuscendo ad acquisire clientele sempre più vaste.

Ringraziamo Ciao Como e in particolare Stefania Cannizzaro, conduttrice della trasmissione Selfie Como per aver voluto come ospiti, gli amministratori della nostra azienda. Stefania, ti aspettiamo a farci visita nella Città Falpe!

FALPE - FABBRICA DELLA CREATIVITA'

FALPE – FABBRICA DELLA CREATIVITA’

FALPE e OPIFICIO ZAPPA IN RADIO

Questa sera si parlerà di FALPE a Ciao Como Radio, emittente comasca che trasmette sul canale 89.4 e in diretta streaming sul sito www.ciaocomo.it. Si parlerà di realtà innovative del territorio comasco, durante la trasmissione “Selfie Como” dalle 22 alle 23. Argomento centrale sarà la scoperta del mondo di Opificio Zappa fra eventi e social, ma non solo, si parlerà  anche di FALPE+FALPELab e Erbese FCD 1908 insieme agli ospiti, Giorgio Zappa e Enrico Zappa.

Opificio Zappa, uno spazio aperto alla creatività, un luogo giovane, che offre la possibilità di organizzare mostre ed eventi ma anche laboratori ed iniziative culturali nella città di ‪#‎Erba‬.

Un’azienda innovativa e dinamica, operante in tutta la Lombardia, attenta al mondo della comunicazione e attiva sui social con i numerosi canali sui quali si possono conoscere e scoprire le ultime novità, i prodotti, le tendenze e le iniziative proposte da FALPE+FALPELab .

L’appuntamento è per questa sera dalle 22 alle 23 in diretta su ‪#‎CiaoComo‬ 89.4, anche in streaming su www.ciaocomo.it e sull’app CIAO COMO.

‪#‎civediamoinradio‬ ‪#‎SelfieComo‬

 

OZ+FALPE@CIAOCOMO

OZ+FALPE@CIAOCOMO