Category Archives: La Palazzina

VIENI IN CITTA’ FALPE

La visita allo show-room FALPE, è un’esperienza da vivere a pieno. Non ci limitiamo a farvi scoprire e toccare con mano i prodotti che da oltre cinquantanni realizziamo nei nostri laboratori artigiani come le Tapparelle o le Tende alla Veneziana, oppure i prodotti che vendiamo grazie alla collaborazione con i migliori marchi del settore come Serramenti, Porte e Outdooor, ma la visita alla FILANDA FALPE, rappresenta una vera e propria esperienza, tutta da scoprire!

Entrerete in un contesto unico, quello di un antica e affascinante Filanda dell’ 800, completamente restaurata e riconvertita da FALPE e reso spazio espositivo, culturale, con laboratori artigianali, spazi di coworking e aree relax in cui scegliere e toccare con mano la qualità e il design dei prodotti per la vostra casa. Vi accompagneremo nella scelta dei prodotti, attraverso aree dedicate ai serramenti, alle tapparelle e persiane, alle porte da interni e complementi di arredo, alle tende tecniche e alle soluzioni per l’outdoor ai sistemi di Smart Home Motion e di protezione per la casa. Sarà come vivere in anteprima la vostra casa, riqualificata con stile, design e qualità by FALPE.

Spazi dove da decenni l’operosità artigianale brianzola si cimenta e produce. Luoghi che rappresentano l’essenza artigianale di FALPE e in cui le nuove generazioni di artigiani FALPE producono, assemblano, modificano i prodotti che da sempre fanno parte della nostra tradizione: tapparelle, tende alla veneziana, porte a soffietto o lavorazioni su legno e ferro che ci hanno permesso e ancora oggi ci distinguono nell’essere prima di tutto artigiani che grazie alla creatività e alla capacità tecnica realizzano prodotti sempre all’avanguardia e di alta qualità.

Una location di cui potrete godere, grazie al lavoro che FALPE+FALPE|lab ha realizzato, studiandone il concept e realizzandone artigianalmente i materiali. Il rooftop della Filanda riqualificato e messo a disposizione di coloro che venendo a trovarci vogliano rilassarsi o prendere parte alle iniziative e agli eventi della nostra azienda, in uno spazio di 100 mq con la Ciminera a pochi metri e la visuale sulla Città Falpe, la realtà delle Eccellenze Artigiane.

Il luogo nel quale ci troviamo. Storico e ricco di fascino, è stato sapientemente restaurato e riqualificato grazie all’idea e allo sviluppo del progetto di riconversione realizzato da Monostudio Milano e FALPE|lab. Una location da scoprire con numerosi spazi allestiti per diverse funzioni. Un “palcoscenico artigiano” sul quale trovano spazio, artisti, scultori, poeti, studenti, ricercatori, imprenditori, artigiani, makers o semplicemente curiosi che visitano e ri-scoprono un luogo che FALPE ha saputo trasformare e a cui ha conferito stile e fascino unico.

 

 

STORIA SEDE FALPE – FILANDA DEL MORNERONE “LA PALAZZINA”

storia filanda5

Cenni storici generali

Fino alla prima metà del 1800 nell’erbese si è prodotta la seta, dapprima in modi strettamente casalinghi.
La trattura, che consiste nel trarre dal bozzolo il filato e nell’avvolgerlo sull’aspo, si realizzava nella casa dei contadini. Il procedimento consisteva nel collocare i bozzoli in bacinelle di rame stagnato, riscaldate a legna. Nell’acqua caldissima si rammolliva la gomma che copriva i bozzoli, così i capi dei filati si separavano più facilmente.
Dopo la metà del 1800, i fornelli domestici a fuoco diretto cedettero il posto a quelli industriali. Iniziava il declino così, della piccola ed antica industria casalinga per lasciare il posto alla nascente industria su larga scala.

Filanda e i filatoi

I proprietari terrieri che si occupavano dei bachi e dei gelsi, iniziarono a dedicarsi alla prima fase della lavorazione della seta. Riunirono in locali adatti gruppi di bacinelle per la trattura dei bozzoli. Divennero in larga parte veri e propri imprenditori e diedero origine alle filande, che dipanavano i bozzoli ed i filatoi, che abbinavano i fili, li torcevano i li passavano sui rocchetti. Si formò in questo modo una vera struttura di fabbrica, che raccoglieva centinaia di lavoratori in maggioranza donne e fanciulle fin dalla tenera età. Esse lavoravano per dodici ore al giorno in locali con temperature molto elevate.
La filanda simbolo della prima attività industriale della Brianza non portò, come conseguenza, l’abbandono dell’agricoltura, ma operò in stretto rapporto con essa, poichè la gelsicoltura doveva garantire la fornitura di materia prima.

Mercato della seta

La maggior parte della seta grezza prodotta ad Erba e nel Comasco, veniva esportate nelle principali capitali europee come Londra e Ginevra, per essere poi lavorata dai fabbricanti locali. Un successivo ed importante sbocco per la seta fu Lione, dove si facevano due fiere l’anno ed i Comaschi uguagliarono i Francesi nel commercio.

Filanda la Palazzina ex località Mornerone

In origine era un mulino da grano ad acqua, costruito dai Carpani di Pontelambro in riva alla roggia Molinara. Acquistato nel 1876 dalla ditta serica “Pedroni & Cavadini” fu trasformato in filanda a vapore; nei primi del ‘900 divenne di proprietà della Ditta Taroni (industriali serici di Como) che cessò l’attività della fabbrica nel 1970, cedendo l’intera proprietà a Zappa Giuseppe (fondatore della ditta FALPE).
In origine, il corpo di fabbrica era costituito da una forma a L, successivamente modificata con l’aggiunta di un ulteriore edificio così da trasformarlo in un complesso a corte con la ciminiera posta nel centro del piazzale. Ancora oggi, nonostante il cambio di destinazione, conserva l’antica ciminiera e l’intera struttura esterna.
La Palazzina è una degli ultimi esempi di edificio storico-industriale presenti nella zona di Erba insieme al filatoio di Pomerio.

Storia FALPE

Storia sito falpe 2012-2016I fratelli Zappa, arditi come pochi, artigiani da sempre, hanno promosso il loro affermato prodotto perfino con lo slogan che campeggiava a Erba – Questa è la città Falpe! -. Si può ben affermare che quell’ardire, affiancato alla trentennale presenza sono un’unica bella storia!”

E’ con questo stralcio, tratto da una pergamena ormai datata di un riconoscimento assegnato al titolare Zappa Giuseppe, che vogliamo darvi il benvenuto nella “Città Falpe”!

FALPE (Fabbrica Avvolgibili Legno Plastica Erba) inizia la sua avventura oltre 40 anni or sono dapprima come costola della Ferramenta Zappa Giuseppe (1964), diventando poi una realtà autonoma nel 1974.
Fin da subito il titolare struttura e organizza una realtà in grado di fronteggiare le richieste di un mercato che iniziava a divenire esigente. Da qui la necessità di scindere le realtà di ferramenta e di fabbrica di tapparelle, dando vita ad un’organizzazione specializzata dapprima nella produzione e nel montaggio di tapparelle in legno e plastica, tende alla veneziana, porte a soffietto e zanzariere, poi progressivamente integrata con avvolgibili in alluminio e in acciaio.

Una realtà che ha già una lunga storia di quarant’anni e che sa mutare di continuo evolvendosi senza snaturare le sue origini.

“Conoscere ieri per affrontare il domani”
Su queste basi Zappa Giuseppe segna la via. Ed è su questa via che fa ingresso in azienda la nuova generazione.
FALPE ha compiuto il salto. Inizia infatti negli ultimi anni il processo di completamento capillare della propria offerta di prodotti.

Storia sito falpe 2 2012-2016

Oggi FALPE è in grado di soddisfare i propri clienti, proponendo una vasta gamma di prodotti che spaziano dagli avvolgibili di sicurezza, ai serramenti, persiane, porte blindate, zanzariere, veneziane, tende tecniche.

L’impronta che Zappa Giuseppe ha saputo dare alla sua azienda fin dagli inizi, e che da allora l’ha sempre caratterizzata, è stata ed è quella di differenziarsi per la qualità dei propri prodotti e per la professionalità dei propri collaboratori.
Grazie a questa vera e propria mission aziendale, FALPE si è sempre rivolta e continua a rivolgersi a clienti, siano essi privati, professionisti, rivenditori o imprese che sappiano apprezzare e comprendere la qualità dei prodotti proposti, riuscendo in questo modo a soddisfare sempre al meglio le loro esigenze.

E’ sempre stato, è e sarà sempre così, è la vocazione naturale che muove la nostra azienda, (non la sete di denaro), è il gusto, l’orgoglio di vedere la nostra azienda prosperare, acquistare credito, ispirare fiducia a clientele sempre più vaste, ampliare gli impianti e abbellire le sedi, che ci muove più che il guadagno.

E’ la soddisfazione di vedere i nostri prodotti venduti e installati in molteplici luoghi, siano essi in provincia di Como o Lecco, dall’alto lago e dalle valli alla bassa Brianza e al milanese, siano essi in Svizzera, Liguria o nel Principato di Monaco, che ci spinge a progredire.

E’ il piacere di affermare, ogni qualvolta si scorge tra le moltitudini di finestre di una città un nostro prodotto, “anche questa è una città Falpe!”, che ci stimola a cercare di migliorarci di continuo.

Da ieri ad oggi, è in un viaggio lungo oltre quarant’anni fatto di accelerazioni, cambi di marcia frenate e ripartenze che si può ritrovare tutto ciò che caratterizza la nostra azienda. L’esperienza, la disponibilità, la professionalità e la passione, fanno si che FALPE possa rappresentare per tutti voi il partner ideale per avere una casa bella e sicura.
Siamo pronti a farvi scegliere queste emozioni nell’esposizione di quella che è la nostra sede storica, la Filanda conosciuta come “la Palazzina”, perchè la scelta di un prodottoFALPE racchiude non solo la bellezza e la qualità del prodotto stesso. La scelta di un prodotto FALPE soddisfa i vostri desideri e rende bella e sicura la vostra casa condividendo con noi l’emozione di poter affermare che anche questa e’ una casa Falpe!

 

“Si chiamava Incino, l’hanno chiamata Erba, ma sarà La Città FALPE”

Quest’oggi, 30 Ottobre 2015, ricorre il II anniversario della scomparsa del nostro fondatore, Zappa Giuseppe. Tutti noi, in suo onore, quest’oggi rendiamo omaggio al suo ricordo. Come gesto simbolico si sono spente per un minuto le luci allo Stand FALPE, alla 42° Mostra dell’Artigianato di Erba e sono state sospese per un minuto le attività in azienda.
Oggi come allora sei il faro Dell’ARTIGIANATO e la fonte inesauribile della nostra energia. Il tuo ricordo e la tua passione ci vengono raccontati in questi giorni, dai tantissimi clienti o conoscenti che si fermano allo stand o che vengono a trovarci nella Città FALPE, per esprimere ciascuno il proprio ricordo e pensiero o negli aneddoti di quanti hanno avuto modo di incontrarti, conoscerti e collaborare con te.
Ti ricordiamo con quel tuo slogan che racchiude l’attaccamento alle tue origini, alla tua città e alla tua azienda: “Si chiamava Incino, l’hanno chiamata Erba, ma sarà La Città FALPE”
Oggi, come ieri, continuiamo con determinazione la tua strada.
#perQuelloCheèStato #perQuelloCheÈ #perQuelloCheSarà

Giuseppe Zappa – Fondatore FALPE
“Conoscere ieri per affrontare il domani”

30 ottobre 2013 – 30 ottobre 2015
… sono già trascorsi due anni

Giuseppe Zappa - Fondatore FALPE

Giuseppe Zappa – Fondatore FALPE

Perchè aprire un blog FALPE

Confesso che l’idea di aprire un blog della nostra azienda, da solo non mi sarebbe mai venuta, o quantomeno non in questo momento. Decisamente troppo concentrato sul cercare di far tornare i conti, sul chiudere il bilancio 2013, analizzarlo e constatare drammaticamente che “bisogna aumentare il fatturato”.

Bene, ora qualcuno di voi mi spieghi se in tutto questo, tra numeri e bilanci, si può scorgere quello spirito che caratterizza un giovane imprenditore che da sempre ha l’ambizione di definirsi “folle e affamato”?!

fratelli zappa

La  nostra azienda, ve la presenterò meglio più avanti (per ora date un occhio al nostro sito nella sezione: storia Falpe)  esiste da oltre 40 anni e da 3 anni è guidata da me, Giorgio, e da mio fratello Enrico. Come possono, secondo voi, due imprenditori artigiani di 29 e 26 anni perdersi solo nei numeri e nei bilanci? Non possono, esatto! e infatti noi non lo facciamo, o meglio non facciamo solo quello, portiamo avanti la nostra azienda artigiana, mettendoci tutta la passione, la creatività, l’inventiva e l’ingegno di cui naturalmente siamo dotati.  

 

Da qui nasce l’idea di aprire il blog, per raccontarci e raccontare la vita dentro e fuori la “Città FALPE”. Una vita frenetica, intensa, ricca di iniziative e di progetti che quasi sempre nascono tra le solenni mura dell’ “OPIFICIO ZAPPA”, la sede della nostra azienda e che poi da qui partono e vengono concretizzati.

 

fabbrica della creatività

La nostra è una realtà dinamica, ma dove, prima dei numeri e dietro i prodotti che vendiamo, produciamo o installiamo vi è un’attenzione  e una cura particolare, affinché ogni cliente, così come avviene da oltre 40 anni, possa continuare a dirsi soddisfatto di aver scelto FALPE.

Mi piace descrivervi la nostra realtà come un grande serbatoio, un laboratorio di idee e di prodotti, lo definirei un “Fab Lab ante litteram”, nel quale nascono e si concretizzano i progetti dei nostri clienti, così come i progetti della nostra azienda.

filippoberto

Filippo Berto

Come vi dicevo all’inizio, l’idea di aprire un blog non mi sarebbe mai venuta, se non grazie ad un amico imprenditore che prima di tutti è stato capace di trasmettere ai propri clienti il valore unico della sua azienda artigiana. Filippo Berto, non solo ha saputo far crescere la propria azienda, ma è anche stato in grado di stimolare molti imprenditori artigiani a far conoscere le proprie aziende e far scoprire, attraverso il web, l’eccellenza artigiana delle nostre piccole imprese. Molto prima di google  e di  samsung, c’era già Berto Story a far conoscere al mondo il made in Italy!

 

Ripensandoci ora, in fondo, la storia della nostra azienda e dei nostri prodotti la raccontiamo da oltre 40 anni, ogni volta che parliamo con un nostro cliente, oggi allora perché non condividerla anche qui, con i nostri clienti passati, quelli di oggi e con coloro che ci auguriamo lo saranno in futuro.

 

Giorgio